mobili di cartone, arredo moderno, arredo di cartone, mobili leggeri,

Arredo leggero con i mobili di cartone

Venerdì scorso avevo un appuntamento di lavoro in un ufficio dove non ero mai stata prima.
Devo dire che sono rimasta decisamente affascinata dagli uffici che mi si sono presentati davanti agli occhi.
Mi aprono la porta e vengo catapultata in un grande e arioso open-space dove giusto a destra dell’entrata, una gentilissima ragazza, dietro ad un bancone colorato di verde, mi saluta e mi chiede con chi ho appuntamento prima di farmi accomodare nel salottino di fronte.

Aspetto un paio di minuti, comoda su un divanetto, e mi accorgo che dietro di me c’è un attaccapanni a forma di albero fatto di cartone… per un attimo mi sembra di essere tornata bambina, quando durante le recite a scuola mettevano la scenografia costituita da sagome di cartone.

Arriva, dopo poco, la persona con cui ho appuntamento e ci spostiamo in una saletta, dove rimango sorpresa da tutto.
Vi starete chiedendo se ho mai visto un ufficio (oltre al mio) ma, la sedia sulla quale Diego mi fa accomodare è in cartone… la sposto, leggerissima.
Ci penso un attimo e poi, come se fossi in una candid camera chiedo: “ è sicura?”.

Con il senno di poi, mi rendo conto che la domanda era stupida! In effetti, lui è già seduto, da qualche secondo, sulla stessa tipologia di sedia.
Il tavolo, sul quale appoggio il mio pc portatile è anch’esso in cartone…
La conversazione, ovviamente, si sposta sul lavoro… ma, più resto in quella stanza, e più mi rendo conto che tutto quello che mi circonda è di cartone. La libreria a parete è di cartone, il cestino è di cartone, perfino la lampada è fatta in cartone!

Inutile dire, che una volta terminati i discorsi per i quali ero andata in quegli uffici, ho domandato qualche informazione in più sulla scelta di questo arredamento.
Mobili di cartone… non è incredibile?

La scelta di questa azienda di acquistare i mobili in cartone è dovuta soprattutto ad una particolare attenzione alle tematiche ambientali e ad una sensibilizzazione che rientra in tutte le scelte aziendali, e quindi, perché no, anche sull’arredamento.
Il cartone è un materiale al 100% riciclato e riciclabile, economico e con costi di spedizione contenuti.

Il titolare dell’azienda mi ha spiegato che hanno comprato tutto da Nardi, un’azienda che lavora da anni in questo segmento di arredamento e che arreda tantissimi edifici come: asili nidi, scuole, fiere, interamente con mobili di cartone, in totale sicurezza e dedicando molta attenzione al design e alla resistenza nel tempo dei mobili.
I mobili di cartone vengono consegnati smontati, il volume è limitato e di conseguenza vengono ridotte anche le spese di spedizione.
A dispetto di quello che pensavo, però, i mobili sono facilissimi da montare, per tanti modelli basta seguire le indicazioni per il montaggio ed incastrare i pezzi, per altri è necessario anche l’uso della colla a caldo, ma tutto si svolge in poco tempo e facilmente.
Nardi, come azienda, assicura assoluta garanzia sui mobili in cartone e sulla loro affidabilità, in più, offre pezzi di ricambio nel momento in cui l’usura è eccessivamente visibile o quando una parte del mobile si sporca.

Una cosa che ho trovato interessante, è quella di poter personalizzare i mobili rivestendoli con stampe digitali, con tessuti, con pannelli di Poliplat… Penso ad esempio agli hotel, alle scuole, agli stand fieristici, dove non si può fare a meno di personalizzare l’arredamento, e quindi a quanto sia importante poter scegliere il cartone come materiale per i propri mobili, con l’opportunità di poterlo personalizzare.
È davvero un arredamento interessante e originale.

Finite le chiacchiere, mi dirigo verso l’uscita e, con mio grande stupore, mi rendo conto che l’intero salottino lì davanti (divanetti e tavolino compresi), lì dove mi ero accomodata in attesa di essere ricevuta, è completamente in cartone. Uffici di design, pratici e funzionali ma anche molto comodi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *