casa al mare, casa delle vacanze, arredamento marittimo, arredamento, idee per la casa

Casa delle vacanze? Meglio in stile marittimo

Non so voi, ma io sento finalmente che l’estate è arrivata, non solo perché il 21 giugno è passato da un po’, ma sopratutto perché è arrivata anche meteorologicamente parlando e queste calde giornate di sole con il cielo azzurro, mi fan venire voglia di mare, sole, spiaggia. Penso quindi a chi è in ferie, a chi ci andrà a breve e a chi sta per aprire le porte della casa delle vacanze.

Avrei sempre voluto nascere e crescere in una casa al mare, perché sono innamorata dei colori e dei suoni che crea il mare, dell’odore di salsedine che raggiunge il naso appena c’è un po’ di brezza e anche del sale che mi sento sulle labbra quando esco dall’acqua. Trovo che il mare sia affascinante sempre, anche d’ inverno, quando lo si può contemplare in silenzio, guardando l’orizzonte e pensando al niente.

Non ho avuto la fortuna di nascere in un paese marittimo, e quindi il mio sogno più grande è proprio quello di avere la casa delle vacanze al mare, la tanto agognata seconda (terza o quarta) casa.
Sogno a cui, ovviamente, sto lavorando e, nel frattempo, mi diverto a pensare a come la arrederei . Non ho dubbi in realtà: seguendo lo stile marittimo.
Se il mio sogno di avere la casa al mare si è realizzato nelle vostre vite, e quindi siete tra quelli che stanno per aprire le porte della casa in spiaggia, vi consiglio di seguire questi pochi consigli per arredarla in modo leggero, spensierato ed estremamente rilassante, esattamente come deve essere la vostra permanenza nella casa delle vacanze.

Se c’è un colore che rilassa e distende i nervi, questo è proprio l’azzurro. Utilizzare l’azzurro, e tutte le sue tonalità, per arredare la casa delle vacanze, lì dove dovete cercate solo relax e distensione, è la mossa giusta.
La cosa più semplice è utilizzarlo nella tappezzeria, negli accessori, nei tendaggi, ma si trovano anche dei mobili azzurri, assolutamente in tema con lo stile marittimo e poi ben vengano elementi in vimini o in legno naturale, sia per i mobili sia per i complementi e gli accessori, come: vasi, cornici, lampade…

Ricordatevi di utilizzare colori come il blu, il bianco, il panna e di stare su tonalità molto chiare.
L’arredo deve essere semplice, leggero, quindi meglio non appesantire con mobili ingombranti lì dove non è necessario.

Per sottolineare l’atmosfera briosa, una cosa molto carina da fare, e che io in realtà ho già fatto a casa mia, anche se non è al mare, è quella di prendere delle bottiglie trasparenti, dei vasetti di vetro, e riempirli di elementi in stretto legame con il mare e quindi: sabbia, conchiglie, sassolini colorati. Rievocano il mare, mantengono il clima rilassato e restano oggetti d’arredo molto eleganti.

Potete anche decorare le pareti con dei quadri a colori pastello o con delle mappe geografiche, insomma l’essenziale per ottenere una casa dallo stile marittimo è utilizzare l’azzurro ed il bianco, alleggerire l’ambiente e rievocare il mare e la spiaggia.
Uno stile semplice per il massimo del relax e della tranquillità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *